5 Luglio 2021

Il sigillo delle mani: Hasta Bandha

Le mani sono un dettaglio di cui pochi maestri di yoga si occupano. Da un lato le tantissime correzioni e attenzioni fondamentali per evitare errori importanti e dall’altro il desiderio anche di far passare il silenzio e l’ascolto di sé durante le lezioni può impedire il prolungarsi in spiegazioni troppo dettagliate. Ho fatto lunghi […]
7 Giugno 2021

Il potere del Sankalpa

In molte tradizioni yogiche esiste il principio del Sankalpa, quello che la mia insegnante di yoga Cristina Howard chiama (e non potrebbe definirlo meglio) “l’intenzione della nostra pratica“. Non si tratta di un inventarsi un desiderio oppure di fantasticare su un’idea da realizzare. Si tratta di richiamare a sé e dentro di sé quello […]
12 Maggio 2021

Le posture capovolte: quando farle

Delle tante posture capovolte, di cui Halasana (posizione dell’aratro) é la capostipite di quelle in appoggio sulle spalle e Sirsasana (posizione sulla testa) la capostipite di quelle in appoggio sul capo, potremo dire che rappresentano dei fondamentali nello yoga. Per chi le pratica da tempo sono quasi irrinunciabili per quello che sono in grado […]
1 Aprile 2021

Il pesce, Matsyasana: quando si boccheggia dietro la mascherina

Succede a tante persone di sentire faticosa la mascherina, soprattutto se indossata per tutto il giorno lavorativo. Come ho già scritto in un altro articolo di un anno fa esattamente (lo trovate qui), la postura purtroppo si adatta a questo cambiamento sostanziale del campo visivo. Il collo cerca di compensare la ridotta visione della […]
8 Marzo 2021

Nadi Nidra

Lo Yoga Nidra è molto usato come metodo di rilassamento, sia nelle tecniche definite di preipnosi, che in quelle della cosiddetta Mindfullness. Partendo da Shavasana come postura lo Yoga Nidra è molto di piu che un buon rilassamento; si tratta di un viaggio al proprio interno guidato passo passo dalla voce e dalle suggestioni […]
8 Febbraio 2021

Savasana non ha confini

Savasana e Rajasana sono come due principi opposti contenuti nella medesima (illusoria e apparente forma fisica), di facilità. Entrambe le posture si eseguono interamente lunghi e distesi sul dorso, con entrambe le braccia aperte ai lati del corpo e i palmi delle mani rivolti verso l’alto. La prima, la postura detta del cadavere (Sava […]
13 Gennaio 2021

Kapotasana: una postura e un animale più nobili di quanto non si creda

La posizione del piccione detta Kapotasana é una postura meno conosciuta di tante altre, forse perchè la sua forma completa Eka Pada Raja Kapotasana é davvero difficile e raggiungibile solo da pochi e anche la sua forma intermedia Ardha Kapotasana, se proposta in una sequenze dinamiche come in Vinyasa o Ashtanga Yoga, può essere […]
7 Dicembre 2020

Vrikshasana: la postura dell’albero… di Natale

Questa Asana é particolarmente conosciuta e insegnata anche ai bambini in quanto, con l’idea di mimare un albero e con il gioco del restare in equilibrio, possono eseguirla divertendosi, una postura percepita come gioiosa che ho scelto perché la considero personalmente adatta a questo specifico periodo dell’anno e di feste Natalizie per alcune persone […]
11 Novembre 2020

Virabhadrasana: il guerriero

Ci vuole forza d’animo per continuare a fare tutto quello che é umanamente possibile fare e aumentarlo come obiettivo. Virabhadrasana tradotto significa l’amico o compagno (bhadra) dell’eroe (vira),  una bellissima immagine quella di esser intimi con la nostra parte eroica ovvero sempre sicuri di poter essere sostenuti da essa quando necessario. La postura del […]
14 Ottobre 2020

La Sādhanā non è una routine

Per Sādhanā personale si intende una serie di āsānas, di prānāyāma,  oppure di pratiche di meditazione che quotidianamente cerchiamo di applicarci a fare. Si tratta di un aspetto molto delicato da affrontare, in quanto applicarsi sistematicamente con lo stesso orario e le stesse pratiche equivale a disciplinarsi e approfondire un’esperienza  e questo é grandemente […]
3 Settembre 2020

Bandha Traya e diventare praticanti esperti

Questa tecnica di Pranayama, a differenza della precedente, richiede una certa esperienza da parte del praticante ovvero è necessario che la respirazione sia già fluida e allungata in maniera corretta. Di solito tendo a insistere sulla divulgazione  degli esercizi semplici ma ho osservato durante il mio insegnamento che l’allievo ama praticare esercizi complicati e […]
20 Agosto 2020

Mālāsana: i vantaggi della pratica outdoor

In questa strana estate ci si industria nel praticare attività fisiche, discipline marziali e respiratorie, cercando di sfruttare l’aria aperta il più possibile. Fra le posture che possiamo improvvisare in ogni momento senza necessariamente avere un abbigliamento idoneo, un tappetino e neanche un suolo adatto, c’è Mālāsana, in sanscrito la postura del mala o […]
error: ATTENZIONE: Contenuto protetto!!